La malattia di Parkinson

malattia di parkinson

La malattia di Parkinson è una malattia neurodegenerativa che coinvolge alcune strutture cerebrali deputate al controllo dei movimenti (sostanza nera, gangli della base). Si ha in particolare un precoce invecchiamento dei neuroni che producono Dopamina.

Si stima che in Italia vi siano circa 230000 persone affette da questa patologia, di cui circa il 5% con età inferiore ai 50 aa mentre il 70% ha un’età superiore ai 65 aa. L’età di esordio dei sintomi è tipicamente intorno ai 60 aa.

I sintomi principali sono bradicinesia, cioè lentezza nei movimenti, rigidità e tremore a riposo. Si associano inoltre disturbi della marcia (a piccoli passi, “piedi incollati al pavimento”), alterazioni posturali (flessione in avanti o laterale del busto), inespressività del viso, alterazioni della voce (più bassa) e della grafia (più piccola e lenta).

Oramai è ben noto che oltre ai sintomi motori si affiancano i cosiddetti sintomi non motori della malattia di Parkinson, che includono alterazioni della pressione arteriosa, stitichezza e nausea, eccessiva salivazione, allucinazioni, depressione, alterazioni del gusto e dell’olfatto, formicolii o dolori non spiegati da altri fattori, incontinenza urinaria, disturbi di memoria.

Si deve tener ben presente però che, proprio per la grande varietà di sintomi descritta, ogni paziente presenta una forma di malattia diversa, con un’evoluzione propria, difficilmente prevedibile al momento della diagnosi.

 

malattia di parkinson

 

La diagnosi e la visita neurologica

La diagnosi si basa essenzialmente sulla visita neurologica, che andrà a ricercare i segni caratteristici della malattia. Di supporto possono essere esami del sangue e TC o RM del cervello, per escludere altre patologie che potrebbero mimare i sintomi di una malattia di Parkinson in fase iniziale. In casi dubbi si può eseguire un esame scintigrafico, il DaTscan, che quantifica i neuroni dopaminergici nei gangli della base. Ulteriore criterio di supporto alla diagnosi è la risposta alla terapia dopaminergica.

La terapia del Parkinson prevede farmaci che portano a un aumento della dopamina disponibile per i gangli della base. Esistono farmaci che aiutano a risparmiare la dopamina prodotta dall’organismo, come gli inibitori MAO-B, enzimi che degradano la dopamina (Selegilina, Rasagilina, Safinamide), farmaci che agiscono sui recettori della dopamina potenziandone la risposta, i dopaminoagonisti (Pramipexolo, Ropinirolo, Rotigotina) e la Levo-Dopa, un precursore della dopamina che verrà poi convertita a livello cerebrale (LevoDopa/Benserazide, LevoDopa/Carbidopa, Melevodopa/Carbidopa, Levodopa/Carbidopa/Entacapone). Inoltre diversi altri farmaci sono utilizzati a seconda della presentazione clinica di ogni caso.

Inoltre sono disponibili le cosiddette “terapie della fase avanzata”, terapie indicate quando il controllo dei sintomi non è più soddisfacente con le terapie classiche; esse consistono in infusori sottocutanei di dopaminoagonista (apomorfina), infusori digiunali di levodopa gel e stimolazione cerebrale profonda, che prevede un intervento neurochirurgico con il posizionamento di elettrodi stimolanti alcune regioni specifiche del cervello. Il ricorso a tali terapie è riservato a una quota selezionata di pazienti, dopo attenta valutazione.

Infine si deve tener presente l’importanza della ricerca e la grande quantità di farmaci in sperimentazione, che comprendono sia nuove molecole che dovrebbero rendere più facile la gestione della terapia convenzionale, sia terapie che mirano al rallentamento o arresto della degenerazione cerebrale, come i “vaccini” e le cellule staminali.

Affianco alla terapia farmacologica è importante ricordare l’importanza della terapia fisica (fisiokinesiterapia, attività fisica controllata) e del supporto psicologico.

 

Dr.ssa Giulia Di Lazzaro
Neurologa

,

Ekoclub sostiene PGR

Siamo lieti di comunicarvi che l’associazione Ekoclub International, con sede ad Ariccia ha scelto di organizzare un incontro informativo sulla Malattia di Parkinson Giovanile.
L’evento si svolgerà in data 10 marzo dalle ore 12:30 presso il Ristorante La Funivia, nella splendida cornice di Castel Gandolfo.
Il ricavato dell’evento sarà devoluto a favore dell’Associazionee PGR Onlus.
Alleghiamo locandina dell’evento

, ,

Nordic walking sotto il sole

Esperienza entusiasmante e coinvolgente per tutti noi che ci siamo armati di sorrisi e bastoncini affidandoci alla competenza di Paolo e Isabella di Italian Walking Tour .
Da febbraio inizieranno corsi collettivi e individuali per i nostri associati.
Il progetto è rivolto anche ad amici e caregiver.
Obiettivo … partecipazione alla SOUTH FRANCIGENA MARATHON di Aprile 💪🏽

, ,

Nordic Walking e PGR

Vi aspettiamo sabato 26 gennaio dalle ore 11:00 al Parco degli Acquedotti di Roma .
Saremo seguiti in questa nuova avventura da insegnanti qualificati dell’associazione sportiva Italian Walking Tour.
Per tutte le info non esitate a contattarci
Tel 3402712816
infoparkinsongiovanileroma@gmail.com
Cosa aspettate… unitevi a noi!!

,

GNP 2018

Siamo onorati di collaborare con ParkinZone Onlus alla celebrazione della GNP 2018, nella splendida cornice di Palazzo Merulana .
Alleghiamo la locandina dettagliata dell’evento.
VI ASPETTIAMO

GNP 2018

GIORNATA NAZIONALE PARKINSON

Stiamo arrivando con novità e collaborazioni.
A brevissimo…tutte le info

,

Convention “Corpo & Anima”

CONVENTION “CORPO & ANIMA”

1-2 DICEMBRE 2018 PRESSO IL CENTRO CONGRESSI THE CHURCH HOTEL , SITO IN VIA AURELIA N. 481 – ROMA

POSTI LIMITATI
PER INFO E ISCRIZIONI CONTATTARE ACCADEMIA LIMPE-DISMOV
TEL. 06.96046753
info@accademialimpedismov.it
www.accademialimpedismov.it

NOI CI SIAMO… E TE?

TARTUFO DI GUBBIO

Sabato 27 ottobre 2018 Presso il campo rugby di Gubbio loc. Coppiolo, si giocherà il Torneo Old Rugby “TARTUFO DI GUBBIO”.
Terzo tempo con cucina tipica umbra a base di tartufo, accompagnata da birre artigianali e vini locali.
NOI CI SAREMO… E VOI?

Per info:
rugbygubbio1984@federugby.it
335/7729577
333/4587535

,

Cerchio di Sostegno

Accogliamo con immenso piacere l’invito per Sabato 22 settembre alle ore 11, presso il Centro yoga “Essere in Armonia”, via Albenga n.39, fermata Metro A Furio Camillo, Roma.
L’incontro è libero , non è richiesta nessuna preparazione . Saremo coccolati e immersi in un’atmosfera rilassante e positiva, con l’occasione sarà anche possibile conoscerci, informarsi , condividere emozioni e sostenere la ns Associazione.
Cogliamo l’occasione per ringraziare Patrizia Fazio per la sua grande e generosa anima .
Vi aspettiamo !!!